Chiudi
PROMOZIONE WEB ZENSEI
TRE TRATTAMENTI SHIATSU - TERAPIA CRANIOSACRALE
EURO 130!
Regala un' Offerta Speciale ZENSEI: Un'idea originale per un'occasione speciale!

 

SHIATSU

UNA GRANDE ARTE PER LA SALUTE

“Yin Yang … il battito alterno di quell’eterno susseguirsi di sorprese che noi chiamiamo il nostro sé “ - Chuang Tzu

Lo Shiatsu è l’antica arte giapponese di trattamento dei meridiani energetici che corrono lungo il corpo. Nasce quindi in un contesto culturale differente da quello occidentale moderno. Viene particolarmente influenzato da numerosi aspetti del pensiero taoista.

E’ basato sul principio filosofico orientale secondo il quale tutti gli eventi in natura operano in equilibrio armonioso e l’uomo è parte di questo equilibrio. Tale equilibrio dipende dal fluire dell’energia vitale, dell’energia ki, che scorre lungo i canali energetici del corpo (meridiani). Lungo questi canali vi sono zone con elevata carica elettromagnetica che corrispondono ai punti di pressione, indicati come “tsubo”; la stimolazione dei punti e dei meridiani garantisce il fluire armonico dell’energia. Il nostro interagire quotidiano con il mondo esterno può modificare o esaurire il flusso della ki-energia e quindi alterare il nostro stato di equilibrio e di benessere.

Lo Shiatsu, riportando nel giusto movimento l’energia bloccata, ci aiuta a ripristinare nel nostro corpo l’armonia e la salute originarie. Nello Shiatsu viene esercitata una pressione con cui i meridiani ed i muscoli vengono gradevolmente allungati. Viene così stimolato in modo naturale il flusso energetico e viene corretto lo squilibrio della ki-energia, eliminando spossatezza, tensione e malessere. Lo Shiatsu aiuta così a prevenire lo stato di stress e le malattie, a migliorare e conservare lo stato di salute e il benessere psico-fisico.

L’applicazione della pressione a punti specifici lungo i meridiani tratta disturbi comuni come, per esempio: problemi osteo-articolari, gastro-intestinali, uro-genitali, respiratori, circolatori – mal di testa – insonnia – stati d’ansia e depressivi – disturbi e dolori in gravidanza e nel post partum – problemi originati da situazioni di stress.

Come avviene un trattamento SHIATSU ?

 

I trattamenti hanno luogo con il ricevente sdraiato - o seduto - su un materassino futon giapponese, a terra. Si raccomandano indumenti comodi e leggeri.Durante il trattamento le pressioni vengono effettuate su tutto il corpo del ricevente : schiena, torace, addome, braccia, mani, gambe,piedi, collo e testa. Una seduta avrà la durata di circa un ora, mentre la prima seduta potrà durare un po’ di più per consentire di dialogare sul proprio stato energetico. Si riceve per appuntamento.

(LE TECNICHE PRESENTATE NON CONTEMPLANO DIAGNOSI E NON SONO UN' ALTERNATIVA ALL' INTERVENTO MEDICO)

 

LO SHIATSU IN GRAVIDANZA

 

Tradotto come “dita “ (shi) e pressione (atsu) lo Shiatsu è un modo di applicare la pressione su punti specifici del corpo per favorire la salute e la guarigione. Lo shiatsu non è semplicemente una forma di massaggio: è una vera e propria medicina energetica, capace di svolgere benefici effetti sulla donna incinta nel profondo e di influire anche sul feto, aumentandone lo stato di benessere, aiutandolo ad assumere la corretta posizione, diminuendo lo stress del travaglio e del parto.

Per le madri lo Shiatsu:
allevia dalle nausee e dalla pirosi; stimola la circolazione; rilassa la tensione muscolare dai crampi alle gambe alla lombalgia; rafforza i muscoli addominali preparandoli alle fatiche del parto, favorisce una respirazione rilassata e profonda; aiuta a proteggersi dai disturbi di digestione, stitichezza, emorroidi, insonnia e altri malesseri quotidiani senza il ricorso a farmaci.

 

IL MASSAGGIO VISCERALE "HARA"

 

Tecniche quali il massaggio viscerale hanno fatto parte della cultura terapeutica di popolazioni europee e asiatiche sin dai tempi più antichi. Il massaggio degli organi interni è un elemento integrante di alcuni sistemi terapeutici della medicina orientale tradizionale e attuale.

Il massaggio HARA consiste in una pratica manuale specifica facente parte della medicina giapponese, le cui origini derivano dalla medicina tradizione cinese. La parola hara vuol dire “sorgente di vita” e si ricollega al concetto della presenza dell’energia vitale, denominata ki in Giappone, che proprio nella zona ombelicale (tra l’ombelico e il plesso solare) trova la sua collocazione.

La zona energetica chiamata HARA viene considerata quale centro di gravità dell’essere umano. Nell ‘HARA prendono forma tutti i processi energetici vitali che vengono distribuiti su tutto il corpo.

Nell’agopuntura cinese tale zona viene indicata come il sesto punto del meridiano del Vaso della Concezione (VC 6), quale “mare dell’energia”, sede della vitalità sessuale, riproduttiva, emozionale e mentale; mentre gli yogi taoisti lo chiamavano Tan Tienn, ovvero il “focolare inferiore”, indicando un importante “campo di cinabro”.

Secondo le medicine tradizionali orientali, in tale zona del corpo sono presenti dei canali energetici di somma importanza, che possono essere stimolati anche attraverso la pratica del massaggio; così l’azione non sarà solo riferita agli organi del ventre e dell’ addome, ma a tutto il corpo.

In generale il massaggio HARA attiva la normale peristalsi intestinale, sciogliendo le contratture, causa dei disturbi intestinali e dà ottimi risultati nei casi di stipsi, di sindrome dell’intestino irritabile (colite),e di meteorismo causa del gonfiore intestinale.

(testo tratto da “Enciclopedia delle Discipline Bionaturali e Medicine Complementari”)

LE TECNICHE PRESENTATE NON CONTEMPLANO DIAGNOSI E NON SONO UN' ALTERNATIVA ALL' INTERVENTO MEDICO)